Arredamento Art Nouveau – ILRESTAURATO.COM

Arredamento Art Nouveau

... "C'era una volta un tempo in cui ognuno apprezzava ancora il tocco misterioso e meraviglioso di un lavoro artigianale, ed in cui immaginazione e fantasia entravano in tutto ciò che fosse creato dall'uomo. A quel tempo tutti gli artigiani erano artisti, come diremmo noi oggi. Ma il pensiero umano divenne più complicato, e sempre più difficilmente seppe trasformarsi in arte. Ciò rese più faticoso far fronte ai crescenti impegni artistici. Il lavoro artistico venne sempre più suddiviso tra uomini significativi, meno significativi ed insignificanti. Alla fine, quest'arte, che una volta non era che riposo e distensione per l' anima e il corpo, degenerò, per alcuni uomini in un lavoro così serio che la vita, ad esso soggiogata, prese le sembianze di un unico lungo dramma del timore e della speranza, della gioia e del dolore. Così l'arte andò a maturazione. Come ogni processo di maturazione, anche questo fù per qualche tempo buono e fecondo; come ogni processo di maturazione anche ad esso seguì il declino. Come dal declino di ogni essere un tempo fecondo, anche da esso nascerà qualcosa di nuovo."  (William Morris)

COME NASCE IL MOVIMENTO:

  • ARTS AND CRAFTS

Sentiamo spesso parlare di “Arti e Mestieri”. Questa espressione è entrata ormai nel linguaggio comune e rende bene l’idea di quei lavori (come l’ebanisteria) che sono artigianali ma che possiamo considerare artistici. Arts and Crafts (Arti e Mestieri) nasce come corrente riformista creata da artisti e intellettuali inglese che promuove la rivalutazione dell’artigianato disprezzando i prodotti di bassa qualità e il miscuglio di stili della produzione industriale nella seconda metà dell’800 (Eclettismo).

  • CARATTERISTICHE.
Caratteristiche: le forme organiche, le linee curve, con ornamenti a predilezione vegetale o floreale. Le immagini orientali, soprattutto le stampe giapponesi, con forme altrettanto curvilinee, superfici illustrate, vuoti contrastanti, e l'assoluta piattezza di alcune stampe, furono un'importante fonte di ispirazione. Alcuni tipi di linee e curve divennero dei cliché, poi adoperati dagli artisti di tutto il mondo. Altro fattore di grande importanza è che l'Art Nouveau non rinnegò l'uso dei macchinari come accadde in altri movimenti contemporanei, come quello di Arts and Crafts, ma vennero usati e integrati nella creazione dell'opera. In termini di materiali adoperati la fonte primaria furono certamente il vetro e il ferro battuto, il legno, portando a una vera e propria forma di scultura e architettura.
  • LONDRA

Parte dall' Inghilterra, questo movimento innovativo, che si estende rapidamente in tutta Europa coinvolgendo quasi ogni campo della vita dell'epoca. Ogni ramo dell'artigianato artistico divenne campo dell'attività degli artisti Art Nouveau, specialmente la decorazione di interni, che nella coscienza della società borghese del secolo assunse un ruolo molto rilevante.

William Morris fu uno dei principali precursori di questo movimento sostenendo che arte e produzione devono lavorare insieme affinché la qualità della vita non fosse rappresentata esclusivamente dal possesso di oggetti ma anche dal proprio senso estetico e buon gusto.

Morris, tenace avversario della produzione in serie e della rivoluzione industriale, incoraggiava la rinascita dell’artigianato nelle sue forme più tradizionali e antiche. Il suo scopo era di far considerare tutti gli artigiani come artisti perché l’arte manuale avrebbe dovuto godere della stessa dignità della pittura e scultura.

Nel 1861 Morris fondò l’azienda Morris, Marshall, Faulkner & Co. I motivi ornamentali da lui creati sono tuttora un marchio della Sanderson and Sons and Liberty di Londra.

  •  FRANCIA

La Francia sviluppò un proprio stile, elegante e vivo, già molto gioioso per le decorazioni, preziosità dei materiali e ricchezza di idee nelle forme. Due furono i centri dove si sviluppò l'Art Nouveau: Nancy e Parigi. Louis Majorelle, uno degli artisti più in vista del momento, nel 1879 porto avanti l'azienda del padre e si contraddistinse per mobili di grande prestigio ed iperdecorati. Numerosi furono gli artisti attivi: Alexandre Charpentier, Hector Guimard, Charles Masson...Trovarono proprio nel loro ambito territoriale un ricco terreno già fertile.

  • ITALIA

In Italia il nome “liberty” deriva da quello dei magazzini fondati a Londra nel 1875 da A. Lasenby Liberty, specializzati nella vendita di prodotti provenienti dall’estremo oriente. Una delle caratteristiche chiave dell’Art Nouveau infatti è il fascino per terre lontane e misteriose. È uno stile  fresco, floreale che riguarda pittura, disegno, architettura ma anche design e artigianato. L’Art Nouveau nasce come reazione alla produzione industriale di oggetti in serie resa possibile dai processi di automazione di fine Ottocento. Per fuggire alla massificazione del prodotto, gli artisti dell’Art Nouveau lo innovavano, lo abbellivano con un tocco personale per renderlo unico.

COME ARREDARE IN STILE LIBERTY:

mobili liberty regalano alla vista una sensazione di morbidezza grazie alle linee tondeggianti. Un arredo art nouveau opta per modelli di mobili poco spigolosi e sedie con cuscini imbottiti. Divani e poltrone dagli spigoli arrotondati, con ricche imbottiture e rivestimenti in broccato fanno bella mostra nei soggiorni in stile liberty.

Per quanto riguarda i materiali, invece, legno, marmo, vetro e ferro battuto non possono mancare in una casa stile liberty. Specchi con cornici decorate a tema floreale, quadri art nouveau, orologi e lampade da tavolo laccati in oro, lampadari e plafoniere con mosaici in vetro: questi gli elementi di arredo che caratterizzano lo stile vintage di inizio secolo scorso.

Fondamentali i tappeti, che devono essere particolarmente abbondanti e lussuosi, con fantasie e motivi ispirati sempre alla natura. Anche le tende per finestre seguiranno la stessa linea scelta per il resto dell’arredamento stile liberty. Per quanto riguarda i colori, dominano tutte le declinazioni del bianco e dell’oro, sfumature cromatiche che richiamano il mondo del lusso.

Arricchisci il tuo ambiente con questo poliedrico tipo di arredamento e non avere paura di esagerare! Ricco è meglio :-)

 

    Older Post

    0 Comments

    There are not comments yet. Be the first one to post one!

    Leave a comment

    Please note, comments must be approved before they are published